Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Ads 468x60px

lunedì 5 maggio 2014

Occhi discendenti: trucco e correzione




Buongiorno ragazze, il post di oggi è dedicato alla correzione degli occhi discendenti. Chi possiede questa forma di occhi sa bene che non sono affatto semplici da truccare, bisogna seguire delle tecniche specifiche  che vanno sì, a valorizzare l’occhio, ma che allo stesso tempo vanno anche a minimizzare quell’aspetto malinconico e drammatico che questa forma conferisce al volto. Gli occhi discendenti infatti sono caratterizzati  da una palpebra fissa che tende a cadere e ad appoggiarsi su quella mobile che rimane così nascosta.




Vediamo con dei piccoli e semplici accorgimenti come è possibile correggere gli occhi discendenti andando ad alzare la linea dell’occhio.




Stendiamo come prima cosa un primer su tutta la palpebra mobile in modo che il trucco duri più a lungo.

Applichiamo un correttore leggermente più chiaro rispetto al nostro colore naturale e sfumiamolo con i polpastrelli per scaldare il prodotto e far si che si uniformi con l’incarnato.

Tracciamo una riga con un eyeliner facendo fuoriuscire leggermente il tratto dall’angolo interno dell’occhio e facendolo terminare prima dell’angolo esterno. Questa procedura contribuirà a riequilibrare la struttura dell’occhio e ad “alzare” quindi la parte discendente.




Per chi non ha dimestichezza con l’eyeliner può in alternativa optare per una procedura più semplice. Tracciamo una riga non troppo sottile con una matita nera lungo la rima ciliare superiore e portando il tratto verso l’esterno e verso l’alto. La linea deve staccarsi leggermente dal bordo ciliare e non seguire quindi la sua linea naturale.

Applichiamo un ombretto chiaro nella prima parte della palpebra mentre utilizziamo un colore più scuro per intensificare la parte esterna dell’occhio portando la sfumatura verso l’interno e precisamente verso l’attaccatura del sopracciglio.

Creiamo un punto luce nell’angolo interno dell’occhio applicando un ombretto chiaro e luminoso.

Con una matita dello stesso colore o con un ombretto andiamo a definire le sopracciglia riempiendo eventuali spazi  vuoti e intensifichiamo l’apice dell’arco sopraccigliare in modo da farlo sembrare più alto.

Stendiamo un illuminante o un ombretto luminoso sotto l’arco sopraccigliare per creare un punto luce.

Utilizziamo sempre il piegaciglia che è importantissimo per rimodellare le nostre ciglia soprattutto per questo tipo di occhi che tendono ad  avere delle ciglia dritte e poco incurvate.

Applichiamo un mascara volumizzante per aprire maggiormente lo sguardo insistendo prevalentemente sulle ciglia esterne. Sono consigliate anche le ciglia finte che vanno a riempire la rima ciliare e a rendere lo sguardo più profondo.



0 commenti:

Posta un commento