Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Ads 468x60px

lunedì 24 marzo 2014

Occhi sporgenti: trucco e correzione




Buongiorno ragazze e buon inizio settimana! Come sappiamo il make-up ci permette, con delle tecniche mirate, di correggere qualsiasi tipo di difetto. E’ possibile come abbiamo già visto in precedenza, intervenire non solo su viso, naso, mento e collo, ma possiamo applicare queste correzioni  anche agli occhi. Ho deciso infatti, di fare una serie di tutorial, dove vedremo passo passo quali sono le tecniche da seguire per nascondere  e rendere quindi meno visibili i difetti dei vari tipi di occhi. Il post di oggi è dedicato al trucco per occhi sporgenti.




L’occhio sporgente è caratterizzato da  palpebra mobile più sporgente rispetto a quella fissa e di solito sono anche molto grandi e rotondi. La sporgenza non caratterizza solo la palpebra superiore dell’occhio, ma anche quella inferiore evidenziando così eventuali borse e/o occhiaie. Vediamo come possiamo con  il trucco, utilizzando un gioco di luci ed ombre, esaltare l’occhio andando a rimpicciolire ed allungare la palpebra rendendo meno visibile la sporgenza. Teniamo sempre presente in ogni correzione la teoria del chiaro-scuro, dove i colori scuri vanno a minimizzare e quindi a nascondere,  mentre quelli chiari vanno ad illuminare quindi ad accentuare.




Innanzitutto applichiamo il correttore sia sulla palpebra inferiore che su quella superiore in modo da uniformare e opacizzare la pelle intorno all’occhio, facendo però attenzione a non scegliere un colore troppo chiaro che invece di coprire accentuerebbe ancora di più la sporgenza  dell’occhio e le eventuali occhiaie.

Stendiamo il primer sulla palpebra superiore in modo che il trucco duri più a lungo.

Allunghiamo leggermente le sopracciglia verso le tempie tracciando dei piccoli tratti con una matita cercando di rimanere sempre molto leggere.

Applichiamo un ombretto scuro e opaco sulla palpebra mobile in modo da far “rientrare” la sporgenza  e lasciamo chiara quella fissa creando così, una sfumatura monopalpebrale  in modo da riequilibrare la struttura dell’occhio. 

Tracciamo una riga con una matita nera sia sulla rima ciliare superiore che su quella inferiore e uniamo le due linee sfumando orizzontalmente verso l’esterno per  allungare l’occhio ed eliminare l’eccessiva rotondità.

Applichiamo il mascara e scegliamone uno volumizzante  e pettinato verso l’esterno per allungare l’occhio. Se si sceglie di utilizzare delle ciglia finte, teniamo presente che, chi  ha occhi sporgenti e quindi anche rotondi, tende ad avere le ciglia distaccate tra loro che vanno a creare dei spazi vuoti, quindi  è preferibile utilizzare delle ciglia finte a ciuffetti che vanno a uniformare la rima ciliare colmando gli spazi.



0 commenti:

Posta un commento