Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Ads 468x60px

mercoledì 5 marzo 2014

La pelle: il punto di forza della nostra bellezza




Avete mai pensato a quale potrebbe essere il segreto della vostra bellezza? Credete siano gli occhi? Il vostro sorriso? Oppure il vostro nuovo taglio di capelli? Nessuna di queste risposte è quella corretta, o meglio,  ognuna di loro può essere definita come una caratteristica che aumenta o sottolinea il fascino di una persona, ma non sono questi dettagli a farvi apparire belle e con un aspetto sano…bensì la vostra pelle.
Ebbene si…è proprio la pelle ad essere il punto forte della nostra bellezza. Molte persone non se ne prendono cura a sufficienza pensando che non sia un fattore indispensabile, credono che un bel vestito, un acconciatura alla moda e un make-up appariscente possano bastare per avere un look impeccabile. Sicuramente curare il proprio aspetto è importante, ma se a tutto ciò si aggiunge anche un’adeguata cura della pelle, allora si che sarete veramente perfette.




Pensate solo a quante “torture” è sottoposta la pelle del nostro viso giorno dopo giorno, l’inquinamento, il freddo, il sole, lo stress, per non parlare della miriade di volte che trucchiamo e strucchiamo il nostro viso nel corso della vita. Proprio per questo, la pelle del nostro viso ha bisogno di una cura più attenta affinché la nostra bellezza rimanga intatta, in qualunque circostanza, a prescindere dall’età, e in qualunque periodo dell’anno.
Ovviamente per una  corretta cura del viso, è opportuno conoscere  il proprio  tipo di pelle:

-    Pelle normale:  tipo di pelle che non presenta particolari problemi, ne eccessiva sensibilità. Appare fresca,luminosa, senza impurità , senza eccesso di sebo, ben idratata, tonica e dal colorito sano.

-      Pelle secca:  tipo di pelle piuttosto sensibile dove il contenuto di acqua risulta ridotto rispetto alla norma, causa disidratazione o scarsa produzione di sebo. Appare screpolata, fragile, delicata e si arrossa facilmente.

-      Pelle grassa:  tipo di pelle che per la sua eccessiva quantità di sebo rispetto alla norma, appare lucida, untuosa al tatto, con pori dilatati e spesso  con presenza di punti neri o brufoletti.

-      Pelle mista:  tipo di pelle che presenta alcune zone a pelle secca e altre a pelle grassa. Le zone secche sono generalmente localizzate  intorno agli occhi, sulle guance e sul contorno del viso, mentre le zone grasse sono concentrate prevalentemente su fronte, naso, mento (zona T)

      Pelle sensibile: tipo di pelle sottile e delicata, si arrossa facilmente ed è soggetta ad eritemi e couperose.




E’ importante dedicare qualche minuto del nostro tempo alla cura del viso, durante la giornata e anche nella fase pre e post trucco, e farla diventare una sorta di routine quotidiana. Per aiutare la pelle a mantenere un aspetto tonico, sano, fresco e luminoso, oltre a bere molto e a osservare un’adeguata alimentazione, possiamo scegliere tra le centinaia di creme, gel e sieri presenti in commercio in base all’età e alle caratteristiche della nostra pelle, oppure aiutarci con rimedi naturali o fatti in casa che sono sempre i più efficaci. Per quanto riguarda la scelta della crema, oltre a tener conto del proprio tipo di pelle, bisogna anche tener conto della loro composizione. Per la mattina è preferibile optare per una crema idrofila, ossia prevalentemente a base di acqua, meglio se con fattore protettivo (SPF),  per mantenere ben idratata la nostra pelle durante tutta la giornata. Sono creme lavabili con acqua quindi facilmente asportabili e lasciano sulla pelle un gradevole senso di freschezza.
Per la sera/notte invece, è preferibile optare per una crema lipofilaossia prevalentemente a base di olio. Sono creme che hanno ottime proprietà emollienti, ma formano sulla pelle un film oleoso, quindi essendo abbastanza untuose, non sono facilmente lavabili in quanto non vanno via solo a contatto con l’acqua.  Per completare il tutto bisognerebbe almeno una volta a settimana (a seconda della sensibilità della pelle), applicare una maschera purificante e uno scrub.




Ecco un piccolo elenco dei prodotti  per la cura del viso che non dovrebbero mai mancare nel nostro beauty-case:

Struccante bifasico per viso e occhi: una composizione che unisce una parte acquosa ad una oleosa per rimuovere efficacemente tutti i residui di trucco anche quelli più ostinati.

Acqua Micellare: che pulisce in profondità senza intaccare lo strato idro-lipidico del derma che serve a proteggere la pelle dalle aggressioni esterne. L’acqua micellare si può utilizzare come struccante al posto del bifasico, o come idratante.

Latte detergente: sempre da scegliere in base alle caratteristiche della propria pelle per detergere il viso in profondità prima e dopo il trucco.

Tonico: per idratare, ovviamente tenendo conto del tipo di pelle.

Base sotto trucco (Primer): da applicare come base prima del nostro make-up.

Crema idratante viso: da applicare, o al posto del primer prima del trucco o dopo la fase di pulizia.

Crema contorno occhine esistono di vari tipi anche specifici per giorno o notte.



1 commenti:

  1. Descrizione perfetta. Mi piace molto questo blog

    RispondiElimina